Come è nata la visione del mondo occidentale, e quali sono le radici filosofiche che hanno dato forma al nostro modo di intendere la realtà?

In questo volume, Richard Tarnas compie la titanica impresa di ricostruire sin dagli albori la storia delle idee e delle filosofie che hanno segnato la rotta del destino occidentale.

Da Platone a Hegel, da Sant’Agostino a Nietzsche, lo studioso americano descrive con grande chiarezza i concetti filosofici più profondi e le loro trasformazioni.

Definito “un classico contemporaneo” fin dalla sua uscita e adottato come libro di testo in molte c americane, L’ardore della mente occidentale getta una nuova luce sulla storia intellettuale e spirituale della nostra cultura.