James Hillman si interroga su cosa sia il potere. L’indagine di Hillman si incentra sulla vera religione universale del nostro tempo: l’Economia, che ha imposto i suoi principi fondamentali. L’Economia detiene il potere assoluto, governa la nostra esistenza attraverso idee che guidano i nostri pensieri. Sono queste idee l’oggetto del libro di Hillman, in cui si parla dunque di fenomenologia del potere. Le riflessioni contenute in queste pagine insegnano come utilizzare al meglio il potere di cui disponiamo sul lavoro, negli affari, nella vita quotidiana.

  • Pagine 294
  • Formato: 13×19
  • Anno di pubblicazione: 2003
  • ISBN: 978-8817107990

JAMES HILLMAN (1926-2011) è stato uno dei maggiori filosofi contemporanei, oltre che il più illustre esponente della psicoanalisi di matrice junghiana. Autore di bestseller internazionali, per BUR ha pubblicato due libri intervista con Silvia Ronchey, L’anima del mondo e Il piacere di pensare.