Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Party Letterari [Salone del Libro] 9-10 maggio

9 Maggio | 16:00 - 10 Maggio | 17:30

Gratuito

Due pomeriggi di celebrazione dell’amore per la letteratura al Salone del Libro di Torino.

Il “Party Letterario” è l’occasione per condividere e scoprire nuove storie. Dai grandi classici alla narrativa contemporanea, dal thriller al fantasy, questo evento è un invito a esplorare la vastità del mondo letterario in compagnia di altri appassionati e appassionate.

Durante il Salone del Libro, lo spazio laterale al Padiglione Oval si trasforma per qualche ora in un grande salotto a cielo aperto dove dialogare con altre persone di libri e letteratura. Ciascuno sceglierà di cosa (e se) parlare, dove stare, cosa fare.

All’ingresso dello spazio chi vorrà potrà lasciare il proprio cellulare (spento), e ogni partecipante potrà regalare e ricevere un libro da un/una sconosciuto/a.
Nessun obbligo.

Quando: 9 e 10 maggio, dalle 16 alle 17.30.

Qui il gruppo Telegram in cui migliaia di persone stanno organizzando Party Letterari in tutta Italia sotto l’ala di Tlon.

Spazio laterale al Padiglione Oval, sul mattonato arancione di fronte alle aiuole.

Ingresso libero, necessaria la prenotazione.

 

Manifesto dei Party Letterari

    1. Cerimonia di Apertura: Ogni party letterario inizia con una lettura ad alta voce di un passaggio significativo sull’arte di leggere, a cui segue l’invito a svuotare metaforicamente il centro della scena da sé e a riempirlo con le pagine più amate.
    2. Libertà di Presenza: Ogni persona è libera di partecipare al party con la mente, con il corpo o solo con lo spirito: ascoltando, discutendo o semplicemente godendo dell’atmosfera, leggendo un buon libro.
    3. Varietà di Letture: Si sfoglia, si salta, si spizzica e si parla: vale tutto, purché sia dentro un libro. Dai thriller alla poesia, dalla science fiction al romance, ogni pagina è un portale verso un nuovo spazio, e l’incanto è l’unico criterio di selezione.
    4. Convergenza Ideale: Il party è un crocevia dove idee diverse si incontrano e si fondono. Ogni discussione, ogni scambio è un’opportunità per vedere il mondo attraverso gli occhi di un altro, arricchendo o sconvolgendo la propria visione.
    5. Egualitarismo Culturale: Durante il Party Letterario non esistono gerarchie tra lettori e lettrici forti e deboli, tra neofiti e critici; siamo tutti pellegrini e pellegrine nel regno chiaroscuro della pagina. Non c’è verticalità, né orizzontalità. C’è solo l’obliquo. Tell All the Truth and Tell it Slant.
    6. Presenza Integrale: Al Party bisogna esserci fino in fondo, senza distrazioni di sorta. L’invito è a spegnere i cellulari e, per gli amanti del pericolo, a lasciare telefoni e ogni device al bancone per tutta la durata dell’incontro. È un modo con cui aprirsi al rischio e alla noia, con cui dire agli altri “io sono interamente qui”.
    7. Donare un libro: Ogni partecipante può regalare un libro, che va inteso come un messaggio segreto da confidare a uno sconosciuto o a una sconosciuta. Ne segue che ogni partecipante potrebbe ricevere in dono un libro, da custodire con cura.
    8. Rito di Passaggio: La partecipazione a un Party Letterario è più di un semplice incontro sociale; è un rito di passaggio che celebra e rinnova il nostro impegno verso la letteratura. È un’occasione per conoscere, trasformarsi e accogliere nuovi sentieri della letteratura.
    9. Solitudine in Comunità: Pur essendo un evento sociale, il Party Letterario offre spazi di solitudine per riflettere, leggere e meditare sulle letture. Questi momenti di quiete sono vitali per l’assimilazione personale delle esperienze condivise e, a differenza di quel che accade in una festa comune, qui ogni persona è libera di prendersi del tempo per sé e di isolarsi con un libro-mondo, senza patire l’obbligo a socializzare.
    10. Gioco Letterario: La letteratura è anche divertimento, esplorazione e avventura. Di tanto in tanto qualcuno dell’organizzazione potrebbe proporre enigmi, cacce al tesoro e giochi capaci di far vivere la lettura attraverso nuove dimensioni, senza mai togliere i libri dal centro della scena.


#abracabook
Uno strano comportamento si sta diffondendo in Italia e nel mondo: persone che si riuniscono con un libro e, tutte insieme, leggono, leggono e leggono. Lo fanno dappertutto. Nelle piazze, nei locali, nelle stazioni. La lettura torna a essere un gesto sociale, aggregante, uno spazio che delinea un tempo di cui non possiamo più fare a meno.

C’è chi parla di un incantesimo, una forza magica dall’origine misteriosa che spinge tutti e tutte a consumare pagine su pagine, che riempie le città di lettori e lettrici. Un incantesimo dal quale vogliamo farci travolgere, di cui vogliamo essere incantati e incantatori, unendoci anche noi in festa. Per leggere. Per celebrarlo.

Da questo nasce #abracabook: un movimento senza inizio e senza fine che vuole celebrare l’incantesimo e farsene portavoce.

Dettagli

Inizio:
9 Maggio | 16:00
Fine:
10 Maggio | 17:30
Prezzo:
Gratuito
Categoria Evento:

Luogo

Salone del Libro di Torino
Via Giacomo Mattè Trucco, 70
Torino, 10126 Italia
+ Google Maps