Claudio Marucchi – Elogio alla notte. Inno a occhi socchiusi

8.00

Categoria:

Descrizione

  • Tipo: Libro
  • Pagine 80
  • Formato: 11×15
  • Anno: 2017

 

La Notte non conosce conflitto o dualismo, essendo il “prima di tutte le cose”. È inclusiva di tutto, gravida di ciò che ancora non è venuto in essere, il contenitore prima che vi sia qualcosa da contenere.

La Notte quindi può benissimo esistere senza la luce, mentre la luce non può esistere senza la Notte.

Che ruolo ha nella nostra coscienza la notte e ciò che compete al notturno? In un tempo in cui si assiste a una “tirannia del diurno”, a un’ansia di purificazione, di igiene psicologica e di luce a tutti i costi, Claudio Marucchi scrive un libro che ha l’intenzione di rimettere l’ombra e il rapporto romantico con le tenebre al centro della spiritualità contemporanea.

È in questo senso che Dioniso può diventare l’antidoto a Prometeo, sotto la cui guida siamo stati abituati a vivere dal sistema culturale contemporaneo. Un elogio alla notte e a tutto ciò che non ha bisogno della luce per essere evidente.

Claudio Marucchi (Torino, 1977) si è laureato in Religioni e Filosofie dell’India e dell’Estremo Oriente presso la Facoltà di Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Da alcuni anni organizza incontri incentrati sul comparativismo tra dottrine filosorico-religiose orientali e occidentali, simbologia, esoterismo e propone se-minari di pratica incentrati su attività meditative e psico-energetiche.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Claudio Marucchi – Elogio alla notte. Inno a occhi socchiusi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *