STORIA DELLA DIVINAZIONE: dalle Viscere ai Tarocchi – Matteo Trevisani

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 28/06/2017
7:30 pm - 9:00 pm

Luogo
Libreria Teatro Tlon

Categorie No Categorie


Qual è il campo filosofico della divinazione? In che modo si rende possibile lo sguardo dell’uomo sul futuro? Dalla nascita del pensiero magico in poi l’essere umano ha sempre creduto (e sperato) di poter vedere in ciò che esiste un’anticipazione simbolica di quello che gli spetta. I simboli del futuro erano voci di dèi, linee di mani, riflessi traslucidi su cristalli di rocca, carte astrologiche. Dalle viscere degli animali nelle aruspicine etrusche agli eleganti mazzi di tarocchi che venivano scoperti sui tavoli in Europa nel XVI secolo, il destino dell’uomo poteva essere letto, scritto e raccontato. Il futuro poteva essere letto a chiunque: a una giovane nazione, a una regina, a un popolo, a un povero. Con questa appendice al corso di Storia della magia, descriveremo le tecniche della mantica, circoscrivendone le prossimità e delineando le possibilità filosofiche che essa apre.

Matteo Trevisani
è nato a San Benedetto del Tronto nel 1986. Si laurea in Filosofia e Storia della Filosofia con una tesi sull’ermetismo filosofico. Redattore di Nuovi Argomenti, scrive su Internazionale, L’Unità, Rivista Studio e Ultimo Uomo di libri, musei, storia delle religioni e boxe. È editor di edizioni Tlon.
Il suo primo romanzo uscirà a settembre per Edizioni Atlantide.

Bookings

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.