L’ENNEAGRAMMA – Maura Gancitano [Novara]

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 14/09/2018
7:00 pm - 9:30 pm

Categorie


 

 

Quando si parla di Enneagramma, oggi ci si riferisce grossomodo a una tecnica finalizzata all’analisi, alla comprensione e allo sviluppo dei tipi psicologici umani, che sarebbero 9: idealista, altruista, manager, artista, pensatore, ligio, ottimista, capo, mediatore. I nomi dati a questi tipi permettono già a un primo sguardo di comprendere che questo schema ha un’immediata applicazione pratica e, soprattutto, che va usato nella vita ordinaria, quotidiana, per la risoluzione di semplici questioni materiali. Un responsabile delle risorse umane di un’azienda, per esempio, potrà utilizzarlo per scegliere chi ricoprirà un certo ruolo vacante: un artista o un capo? un idealista o un mediatore? L’Enneagramma sembra quasi uno strumento empirico, quindi, ottenuto attraverso una tecnica induttiva, cioè costruito sulla base dell’osservazione delle varie tipologie di persone. Ma è davvero questa la sua origine? In realtà, il primo a parlare di Enneagramma in Occidente fu il mistico armeno Georges Ivanovič Gurdjieff, che lo definì «la chiave di tutte le cose». Secondo questo strano personaggio, apparso in Russia poco prima della Rivoluzione e morto in Francia poco dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, l’Enneagramma sarebbe un simbolo esoterico. Quale può essere la sua reale lettura?

 


La Conferenza si terrà venerdì 14 settembre dalle 19.00 alle 21.30 a Novara, in collaborazione con e presso il Giardino Segreto, in Via Alessandro Volta 5.

Il costo della conferenza è di 25 euro.

E’ necessaria la prenotazione: iscriviti compilando il format qui sotto oppure scrivendoci una mail a info@tlon.it

Per qualsiasi informazione, è possibile scrivere a info@tlon.it o chiamare il 338.45.323.99 (Nicola).


Chi è Maura Gancitano

 

Maura Gancitano è nata a Mazara del Vallo nel 1985; è filosofa, scrittrice, sceneggiatrice. Per le Edizioni Tlon ha pubblicato Malefica. Trasformare la rabbia femminile, e con Andrea Colamedici Tu non sei dio. Fenomenologia della spiritualità contemporanea, Lezioni di meraviglia. Viaggi tra filosofia e immaginazione.

Inoltre, ha pubblicato Igiene e cosmesi naturali (Il Leone Verde 2013), racconti su antologie (Voi siete qui, minimum fax, 2007; Sizilien und Palermo, Wagenbach, 2008; Libro sui libri, Lupo, 2010) e una raccolta di poesie (I lacci bianchi, Armando Siciliano, 2007), ha scritto sceneggiature per lungometraggi (Tuttotorna, Cecchi Gori, 2006) e booktrailer (Il primo che sorride, Rai Educational, 2007).

 

 


 

Bookings

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.